“Difendere i diritti degli altri è il fine più alto e nobile di un essere umano.”

Khalil Gibran

Quando apprendi e metti in pratica i diritti umani, stai camminando nella libertà naturale, superiore ad ogni legge scritta.

Confederation of the Human Nation
____

I.G.O. Organizzazione intergovernativa

La Confederazione nasce, alla fine del 2020, con l’intento comune di fare qualcosa di eticamente superiore, umanitariamente utile al fine di legittimare ancor di più i propri membri verso la Comunità internazionale, creando le dovute consuetudini ed agevolando così, tutti coloro che hanno scelto e sceglieranno questo percorso “nel rispetto del pensiero e nelle convinzioni altrui”.

Per questo motivo la Confederazione ha intrapreso rapporti diretti con la Human Right Defender, con le Nazioni Unite a New York e con le varie rappresentanze estere a Ginevra.

I rappresentanti della  Confederazione, sono pertanto un’ulteriore risorsa per l’umanità, atta a rendere l’individuo “realmente” responsabile delle proprie scelte, azioni e pensieri.

Ogni membro è attivo a livello di difesa dei diritti umani, attivo nella tutela e salvaguardia dell’ambiente e presta opera di monitoraggio e ripristino del territorio.

Ove questo non sia nelle sue forze e capacità, interpella gli Stati presenti sul territorio Italiano che coadiuvano l’amministrazione di questo, al fine di raggiungere gli scopi prefissati.

Cosa fa un difensore dei diritti umani della Confederazione?
____

Riconosce e promuove tutti i diritti umani per tutti, indiscriminatamente senza giudicare le ideologie, orientamenti politici o religiosi.

Il Difensore dei Diritti Umani della Confederazione, in linea con i Trattati Internazionali che sanciscono i Diritti inalienabili dell’Essere Umano ed il Diritto alla rivendicazione dell’autodeterminazione dei popoli:

  • affronta problematiche relative ai diritti umani, che possono ad esempio riguardare:
    • esecuzioni sommarie, torture, arresti e detenzioni arbitrarie, mutilazioni genitali femminili, discriminazione, problemi occupazionali, sfratti forzati, accesso all’assistenza sanitaria, rifiuti tossici e il loro impatto sull’ambiente.
  • Il difensore sostiene attivamente tutti i diritti umani, come:
    • il diritto alla vita, al cibo e all’acqua, al più alto livello di salute raggiungibile, a un alloggio adeguato, a un nome e a una nazionalità, all’educazione, alla libertà di movimento e alla non-discriminazione.
  • Si occupa anche di categorie di persone, come ad esempio:
    • le donne, i bambini, le persone indigene, i rifugiati, gli sfollati, le minoranze nazionali, linguistiche o sessuali.
  • Opera in ogni parte del mondo: negli Stati divisi da conflitti armati interni e negli Stati stabili; negli Stati non democratici e in quelli con una forte pratica democratica; negli Stati in via di sviluppo e in quelli sviluppati.
  • Agisce a livello locale, nazionale, regionale e internazionale.
  • Raccoglie e diffonde informazioni sulle violazioni dei diritti umani.
  • Sostiene le vittime di violazione dei diritti umani.
  • Si adopera per garantire la responsabilità e porre fine all’impunità.
  • Sostiene una governance ed una politica governativa migliore istaurando rapporti di conciliazione tra le parti.
  • Contribuisce all’implementazione dei trattati sui diritti umani.
  • Conduce attività di educazione e formazione ai diritti umani.
  • Sostiene, aiuta ed orienta sul Diritto Internazionale aiutando e favorendo il Principio di autodeterminazione dei Popoli

Come diventare un difensore dei diritti umani della Confederazione?
____

Riconosce e promuove tutti i diritti umani per tutti, indiscriminatamente senza giudicare le ideologie, orientamenti politici o religiosi.

Il Difensore dei Diritti Umani della Confederazione, in linea con i Trattati Internazionali che sanciscono i Diritti inalienabili dell’Essere Umano ed il Diritto alla rivendicazione dell’autodeterminazione dei popoli:

  • affronta problematiche relative ai diritti umani, che possono ad esempio riguardare:
    • esecuzioni sommarie, torture, arresti e detenzioni arbitrarie, mutilazioni genitali femminili, discriminazione, problemi occupazionali, sfratti forzati, accesso all’assistenza sanitaria, rifiuti tossici e il loro impatto sull’ambiente.
  • Il difensore sostiene attivamente tutti i diritti umani, come:
    • il diritto alla vita, al cibo e all’acqua, al più alto livello di salute raggiungibile, a un alloggio adeguato, a un nome e a una nazionalità, all’educazione, alla libertà di movimento e alla non-discriminazione.
  • Si occupa anche di categorie di persone, come ad esempio:
    • le donne, i bambini, le persone indigene, i rifugiati, gli sfollati, le minoranze nazionali, linguistiche o sessuali.
  • Opera in ogni parte del mondo: negli Stati divisi da conflitti armati interni e negli Stati stabili; negli Stati non democratici e in quelli con una forte pratica democratica; negli Stati in via di sviluppo e in quelli sviluppati.
  • Agisce a livello locale, nazionale, regionale e internazionale.
  • Raccoglie e diffonde informazioni sulle violazioni dei diritti umani.
  • Sostiene le vittime di violazione dei diritti umani.
  • Si adopera per garantire la responsabilità e porre fine all’impunità.
  • Sostiene una governance ed una politica governativa migliore istaurando rapporti di conciliazione tra le parti.
  • Contribuisce all’implementazione dei trattati sui diritti umani.
  • Conduce attività di educazione e formazione ai diritti umani.
  • Sostiene, aiuta ed orienta sul Diritto Internazionale aiutando e favorendo il Principio di autodeterminazione dei Popoli